Procedura di root per Samsung Galaxy S5 (SM-G900F) con CF Auto Root

Quasi tutti ormai nel mondo del modding Android conoscono Chainfire ed è diventato un punto di riferimento per tutta la comunità. La procedura che andremo ad utilizzare per effettuare il root sul nostro Galaxy S5 è proprio quella inventata da Chainfire ed ormai collaudatissima. Il tool in questione è CF-Auto-Root, se seguirete passo-passo la guida non avrete nessun tipo di problema, in ogni caso effettuate il root solo se sapete quello che state facendo e a vostro rischio e pericolo.

Si ricorda che la procedura va ad invalidare la garanzia, motivo in più per pensarci bene prima di continuare.

È consigliato avere almeno il 50% di batteria. Per effettuare il root è stato utilizzato Windows 8, in ogni caso è consigliato Windows 7 o superiore con connessione internet attiva, utilizzando sistemi operativi precedenti al 7 potreste dover installare i driver del Galaxy S5 manualmente.

  1. Scaricare ed estrarre il file CF-Auto-Root-klte-kltexx-smg900f.zip (download), otterrete i seguenti file:
    • Odin3-v3.07.exe
    • Odin3.ini
    • CF-Auto-Root-klte-kltexx-smg900f.tar.md5
    • tmax.dll
    • zlib.dll
  2. Scollegare il Galaxy S5 dal PC se è connesso
  3. Doppio click su Odin3-v3.07.exe
  4. Dopo averlo spento, avviate il telefono in Download Mode con Home + Accensione + Volume Giù
  5. Collegare ora lo smartphone al PC, su Odin comparirà il messaggio Added!! 
  6. Carica il file CF-Auto-Root-klte-kltexx-smg900f.tar.md5 su PDA 
  7. Controllare che il box Re-Partition non sia selezionato. (Auto Reboot e F. Reset Time sono selezionati, mentre tutti gli altri no)Opzioni Odin: Auto Reboot e F. Reset Time sono selezionati, mentre tutti gli altri no.
  8. Cliccate su Start per cominciare e aspettate il messaggio PASS! o RESET!
  9. Il telefono si riavvierà in automatico e potrete scollegarlo dal PC